10_ABR 2014

Conferencia en el Seminario Internacional sobre Raili&Reima Pietilä en Roma

descarga (1)

Moisés Royo ha sido invitado en una ponencia en el ciclo de Seminario Internacional entorno a la figura de Raili&Reima Pietilä que tendrá lugar en la Accedemia San Luca en Roma el próximo 28 de mayo de 2014.
Reima Pietilä (1923-1993) è uno dei maggiori protagonisti del Modernismo Nordico. La sua ricerca, condotta con la moglie Raili, si distingue fin dai primi passi per la volontà di sperimentare linguaggi alternativi a quelli del movimento moderno e del razionalismo internazionale. Il suo pensiero e la sua opera hanno posto a fondamento una acuta percezione della natura e l’attenzione delle relazioni che l’uomo sapeva costruire con il suo contesto. L’interesse della cultura italiana per la sua opera può ritenersi costante, a partire da Bruno Zevi, Manfredo Tafuri e Paolo Portoghesi. Tafuri lo ha assimilato a Jorn Utzon e Eero Saarinen, nella categoria della “opposizione neurotica all’International Style”. Pietilä è stato l’unico componente finlandese del Team 10. Da qui derivano gli stretti legami con Giancarlo De Carlo e la rivista «Spazio & Società».
Oggi c’è un rinnovato interesse per l’opera di Raili e Reima Pietilä da parte delle giovani generazioni di ricercatori.
PROGRAMMA
16,00
Welcome
Paolo Portoghesi, President Accademia Nazionale di San Luca
Francesco Moschini, Secretary General Accademia Nazionale di San Luca
Petri Tuomi-Nikula, Ambassador of Finland
Introduction
Antonello Alici, Università Politecnica delle Marche
Aino Niskanen, Aalto University
Fabio Mangone, Università di Napoli ‘Federico II’
Pietiläabroad. Contextualapproach
AinoNiskanen, Aalto University
Pietilä and architectural debates
KristoVesikansa, Aalto University
ReimaPietilä: from the sketch to the architecture
Andrea Nastri, Università di Napoli ‘Federico II’
The form in Dipoli
Moisés Royo Màrquez, Universidad Politécnica de Madrid
18,30
Discussion
– See more at: http://www.accademiasanluca.eu/it/news/id/1872/international-seminar-br-raili-and-reima-pietila#sthash.UZ1WuKI3.dpuf

0 comentarios

Dejar un comentario

¿Quieres unirte a la conversación?
Siéntete libre de contribuir

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *